Menu

Pastiera napoletana leggera e senza glutine

pastiera_senzaglutine_olio_senzaburro_pasqua_occhiovunque

Pastiera napoletana leggera e senza glutine

Categoria: Dessert
Occasione: Tutte le occasioni, Pasqua
Bevande abbinate: Franciacorta Satèn Docg- BIO
Difficoltà: 40
Tempo di cottura: 2 ore
Tempo di preparazione: un'ora circa + periodo di riposo in frigorifero
Stagione: Primavera
Autore: Fair Food Blogger Occhiovunque

Ingredienti:

Dosi per: 3 pastiere medie

Pasta frolla senza glutine

1/2 kg

Latte

300 gr.

Olio Evo Solidale Italiano Altromercato

30 gr.

Riso già cotto

600 gr.

Zucchero di canna integrale Dulcita Altromercato

600 gr.

Uova biologiche

8

Bacca di vaniglia Altromercato

1

Fialetta di fior d’arancio e millefiori

1

2 limoni e di 1 arancio

solo la buccia

Ricotta

700 gr.

Cannella in polvere Altromercato

un pizzico

Cedro e arancia canditi

100 gr.

NELLE CUCINE CAMPANE IN QUESTI GIORNI SI CUCINA LA PASTIERA NAPOLETANA. E SARÀ ANCORA PIÙ BUONA SE GLI INGREDIENTI SARANNO EQUI E SOLIDALI.

Fasi e preparazione:

  1. Metti in infusione nel latte le bucce di limone e di arancia e lasciale per 24h conservando il tutto in frigorifero.
  2. Versa il latte aromatizzato in una casseruola messa su fiamma bassa aggiungendo olio e il riso precedentemente cotto.
  3. Cuoci lentamente finché l’impasto non diventa cremoso. Lascialo raffreddare nella casseruola.
  4.  A parte frulla la ricotta con lo zucchero, le uova e gli altri ingredienti per il ripieno e aggiungilo all’impasto precedentemente preparato.
  5. Versa il tutto in una tortiera precedentemente foderata con la pasta frolla e poi ricoprila con listarelle di pasta.
  6. Cuoci per c.a. 2 ore a 150 g c.a. finché non raggiunge un colore dorato.
  7. Lascia raffreddare e spolverizza di zucchero a velo.

Il CircolodelCibo segnala:
La Fair Food Blogger Occhiovunque ci racconta come realizzare un tipico dolce della tradizione campana e noi "prendiamo appunti" nella speranza di riuscire a realizzare una così genuina bontà.

Lo Zucchero di canna integrale Dulcita viene prodotto da Copropap in Ecuador e realizzato con metodi naturali che ne preservano la qualità. La cannella e la vaniglia provengono invece dallo Sri Lanka dove il produttore Podie lavora dal 1974 con famiglie di piccoli produttori.