Menu

Spaghetti di Quinoa alle rape bianche

1.SpaghettiQuinoa&Rape_betulla

Spaghetti di Quinoa alle rape bianche

Categoria: Primi
Occasione: In piedi, Per i più piccoli, Picnic, Quando vuoi, Tutte le occasioni
Bevande abbinate: Centopassi Bianco - IGT - Bio
Difficoltà: 20
Tempo di cottura: 15 minuti circa
Tempo di preparazione: 20 minuti
Stagione: Autunno, Inverno
Autore: Fair Food Blogger Betulla

Ingredienti:

Dosi per: 3 persone

Spaghetti alla Quinoa Altromercato

250 gr.

Rape bianche crude

270 gr.

Burro

25 gr.

Latte intero

100 ml.

Prezzemolo secco

q.b.

Pepe bianco in grani Altromercato

q.b.

Semi di papavero

q.b.

Olio Bio Solidale Italiano Altromercato

q.b.

Sale

q.b.

UN PIATTO SEMPLICE, MA NON BANALE CHE CI PERMETTE DI GUSTARE APPIENO LE PROPRIETÀ DELLA PASTA ALLA QUINOA E IL DELICATO SAPORE DELLE RAPE BIANCHE.

Fasi e preparazione:

  1. Su un tagliere taglia le rape a dadini di circa 1 cm di lato. Sciacquale bene sotto l’acqua corrente, e poi cuocile in acqua bollente non salata per circa 8 minuti.
  2. Scola le rape e tienile da parte.
  3. Prepara una pentola d’acqua per la bollitura della pasta, sala secondo i gusti, poi segui le indicazioni della confezione per la cottura degli spaghetti, (tenendo presente che se piacesse una cottura al dente conviene scolare un pò prima).
  4. Nel frattempo scalda il burro in una padella tipo wok, aggiungi il latte, il prezzemolo, e il pepe bianco.
  5. Quando il burro sarà completamente sciolto, unisci la dadolata di rape bianche e sala secondo i gusti.
  6. Mescola bene, tenendo la fiamma del fornello piuttosto bassa.
  7. Scola la pasta e rovesciala sul composto cremoso di rape. Mescola bene in modo che gli spaghetti siano ben conditi e impiatta.
  8. Servi con una generosa spolverata di semi di papavero e un filo di olio extravergine di oliva a crudo.

Il CircolodelCibo segnala:
La Fair Food Blogger Betulla propone una ricetta deliziosa e delicata che esalta i sapori della rapa bianca,
ortaggio appartenente alla famiglia dei cavoli e ricca di vitamina C e della quinoa, appartenente alla famiglia delle Chenopodiacee.
La pasta alla quinoa contiene grano duro e questo "cereale" molto apprezzato perchè privo di glutine e ricco di proteine, lisina e ferro. E'  talmente richiesto da convincere i produttori boliviani a convertire in monocultura le coltivazioni sino a danneggiare il suolo e la biodiversità. Per continuare a nutrirci di quinoa senza danneggiare ambiente e mettere in difficoltà i contadini basta scegliere un prodotto biologico ed equosolidale.