Menu
Notizie - produttori

Solidarietà dai nostri Produttori alle vittime del terremoto

Ringraziamo i nostri produttori che con le loro parole di affetto ci scaldano i cuori in un momento così doloroso per l’Italia.

Appena si è avuta la notizia del terribile terremoto che ha colpito l’Italia Centrale, i Produttori di Commercio Equo e Solidale di moltissimi paesi hanno iniziato a scriverci, esprimendo preoccupazione ma soprattutto vicinanza, solidarietà e tanto affetto.

Ruth Salditos di Pftc nelle Filippine e Chino Henríquez di Apicoop in Cile sono stati più volte in Italia e ricordano bene le zone colpite.
Ecco alcuni dei messaggi che ci giungono da Ecuador, Cile, Filippine, Indonesia, Nicaragua, Guatemala, Bangladesh, India, Thailandia.
Molti di questi paesi hanno purtroppo esperienza diretta di terremoti, tsunami e altri disastri naturali e sanno cosa significhi perdere tutto improvvisamente.

Bepi Tonello, FEPP-CAMARI, Ecuador

“Il dolore ci avvicina. Oggi, 24 agosto, ci siamo svegliati con la notizia del terremoto che ha scosso il centro Italia, provocando morte, distruzione, dolore e paura.
Quattro mesi fa, con risultati più drammatici, la popolazione delle province ecuatoriane di Manabí ed Esmeraldas ha sofferto lo stesso, però ha avuto la consolazione di sentire la vicinanza, l’affetto e la di tante persone, vicine e lontane, che hanno portato il loro aiuto concreto. Oggi la nostra casa è il centro dal quale partono aiuti tecnici, psicologici, spirituali, materiali e finanziari per le famiglie dannificate. Col passare del tempo le donazioni si fanno più rare, perché la gente tende a dimenticare, ma i bisogni restano ancora tanti. Non è più pressante la necessità di cibo, ma la gente ha bisogno di certezze per la ricostruzione delle case. Sono circa 12.000 le famiglie che hanno perso la loro casa. Siamo sicuri che chi ha aiutato i terremotati così lontani dell’Ecuador, farà ancora di più per aiutare i terremotati vicini del Centro Italia. Anche noi, riconoscenti per tutto ciò che abbiamo ricevuto vogliamo fare un gesto di solidarietà”

Bepi Tonello Fepp Camari

Chino Henríquez, APICOOP, Cile,

“Cari amici, ci siamo svegliati con la notizia del terremoto che ha colpito la bella Italia. Noi, cileni che purtroppo conosciamo molto bene i terremoti anche di grado di 10, vi auguriamo che ci siano danni contenuti, poche vittime e che la Madre Terra si calmi presto. Un abbraccio a tutti e fateci avere vostre notizie. Forza Italia!”.

CLAUDIA WLADDIMIRO QUEVEDO, PUEBLOS DEL SUR, CILE

“Cari amici, un grande abbraccio dai vostri amici cileni (…) Purtroppo conosciamo bene il terremoto e vi vogliamo esprimere tutta la nostra solidarietà e capiamo i vostri sentimenti di preoccupazione, tristezza, costernazione rispetto a questa incredibile espressione della natura e alla sua enorme forza”

Chino Henriquez Apicoop

Angel Panganiban, Ruth Salditos e lo staff di PFTC, FILIPPINE

“… stiamo sperando e pregando che tutti gli amici di Ctm Altromercato e delle Botteghe del Mondo non siano stati colpiti dal terremoto. Fateci avere vostre notizie e informateci della situazione che l’Italia sta vivendo. Siamo incollati alla TV per avere notizie. Speriamo con tutto il cuore che non aumenti il numero delle vittime. Un abbraccio solidale”

Arpasra Kleine, KASAMA, Thailandia

“… siamo preoccupati alla notizia del terremoto in Italia. Speriamo che le scosse si fermino presto e non vi siano ulteriori danni. Se in qualche modo possiamo esservi d’aiuto, fatecelo sapere. Aspettiamo vostre notizie”

Wipa Salabsang, Y DEVELOPMENT, THAILANDIA

“… tutti i produttori di Y Development esprimono la loro vicinanza alle persone italiane che stanno vivendo un momento molto difficile. E’ inconcepibile la grande perdita di vite umane dovuta alla devastazione del terremoto. Auguriamo tanta forza alle famiglie delle vittime e speriamo che i feriti possano guarire presto”

Ruth-Salditos-PFTC

Shourove Ansari, BASE, Bangladesh

“Cari amici, in questo tristissimo momento noi, la famiglia di BaSE, vogliamo esprimervi le nostre più sincere condoglianze per tutte le persone che hanno perso la vita in Italia Centrale e la nostra grande vicinanza a tutti quelli che sono stati colpiti dal terremoto. Big love”

Agung Alit, MITRA BALI, Indonesia

“Speriamo che tutta la grande famiglia del Fair Trade italiano non sia stata colpita dal terremoto. Un abbraccio solidale”

Johny Joseph, CREATIVE HANDICRAFT, India

“… abbiamo sentito del terremoto in Italia. Vi siamo vicini”

Fatima Ismael, SOPPEXCCA, Nicaragua

“… siamo preoccupati per il sisma che ha colpito l’Italia. Nonostante la distanza, siamo vicini e solidali con tutto il popolo italiano e la famiglia di Ctm Altromercato”

Elsy Rios, FEDECOCAGUA, Guatemala

“… abbiamo saputo del terremoto. Speriamo stiate tutti bene. Ci dispiace moltissimo per gli italiani che stanno soffrendo. Un abbraccio”

Shourove-Ansari-BaSE