Dal 30 settembre al 2 ottobre, la città di Treviso accoglierà il primo Altromercato Festival, un’occasione di confronto e intrattenimento sui temi della sostenibilità e del Commercio Equo e Solidale come motore del cambiamento.

Altromercato Festival avrà luogo all’interno della cornice di 4passiFestival organizzato dalla Cooperativa Sociale Pace e Sviluppo, socio di Altromercato su territorio, giunta alla sedicesima edizione.

Altromercato Festival e il focus sulla sostenibilità agìta

Promuovere e diffondere i principi del Commercio Equo e Solidale è uno dei nostri obiettivi da sempre. Per raggiungerlo cogliamo ogni opportunità che ci permette di arrivare soprattutto a chi ancora non è vicino ai nostri valori, creando cultura e conoscenza intorno a essi. Altromercato Festival nasce proprio per questo e si presenta come una manifestazione di promozione culturale, che porterà la nostra esperienza trentennale nel Commercio Equo alla portata di chiunque vorrà partecipare.

Locandina Altromercato Festival

Il tema portante del primo Altromercato Festival sarà la sostenibilità “agìta”. Questa espressione sintetizza il concetto di sostenibilità sociale, ambientale ed economica che sosteniamo e che concretizziamo nel nostro lavoro quotidiano come costruttori di filiere etiche nel mondo.

Il nostro concetto di sostenibilità verrà declinato in tre giorni di denso programma culturale, che includerà diversi incontri di approfondimento e laboratori sui temi legati all’economia sostenibile e solidale, accanto a differenti momenti di intrattenimento e di promozione artistica. Le attività saranno dedicate a tutti, volontari, attivisti, cittadini, bambini, giovani e famiglie.

Di particolare interesse sarà il laboratorio di sostenibilità previsto per sabato 1 ottobre dal titolo “Istantanee di sostenibilità: dal racconto immaginato a immagini in azione”. Attraverso l’esperienza di imprese e realtà capaci di mettere la salvaguardia di persone e pianeta al centro della propria attività, il convegno proverà a offrire un prontuario di stimoli e azioni virtuose attente a tutte le dimensioni della sostenibilità, riportate dai diretti protagonisti.

Ben otto le imprese che saranno presenti all’evento, cui si affiancherà anche la partecipazione dell’Università degli Studi di Ca’ Foscari con i docenti di Management Andrea Ellero e Francesco Rullani, per un totale di 10 relatori, tra cui Alessandro Franceschini, presidente di Altromercato, Fabio Brescacin, Presidente Ecor Naturasì, e la trevigiana Alice Pomiato, meglio conosciuta nelle piattaforme social come Aliceful, tra i principali green influencer italiani.

All’interno dell’Altromercato Festival ci sarà anche uno spazio fieristico per far conoscere i nostri prodotti, da dove vengono e l’impegno dei produttori che li realizzano, nonché le proposte e le sinergie attive con alcuni nostri partner che condividono lo stesso nostro approccio alla sostenibilità.

Per rendere ancora più lunga l’eco di Altromercato Festival, la manifestazione si inserirà in una cornice più ampia, quella di 4PassiFestival. Nato ormai 15 anni fa, il Festival si articola in eventi diffusi nella città trevigiana, tra incontri di approfondimento, presentazioni di libri, spettacoli, mostre, laboratori. Ogni evento, raggiungibile a piedi tra i luoghi storici del centro, intende proporre comportamenti concreti di sostenibilità, buone pratiche condivise e da condividere, focalizzando l’attenzione sui temi dell’economia sostenibile, del lavoro, del commercio equo e solidale e del volontariato.

Il tema della sedicesima edizione di 4PassiFestival: “Sconfinamenti – istantanee di un pianeta attraverso scelte di sostenibilità”

L’edizione di quest’anno parte dalla riflessione sul presente, quindi sulla situazione attuale influenzata dalla pandemia, dalle guerre in corso, dal percorso accidentato verso il raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità dell’Agenda 2030 dell’ONU. Il desiderio è di scattare delle istantanee di ciò che stiamo vivendo per scoprire e condividere con i presenti quali possono essere le azioni da compiere per il futuro come cittadini, imprese e istituzioni.

Attraverso diverse istantanee, che prenderanno la forma di immagini, racconti, interviste e spettacoli, sarà possibile approfondire diversi aspetti della sostenibilità, dai diritti al lavoro, dall’inclusione alla parità di genere, dalla pace alla questione energetica.

Ogni appuntamento approfondirà il limite che dobbiamo avere il coraggio di oltrepassare per realizzare un futuro differente. Questa edizione di 4passiFestival porterà i visitatori a “sconfinare”, ad abbandonare la comfort zone delle azioni quotidiane per compiere scelte coraggiose e intraprendere percorsi nuovi verso la sostenibilità concreta.

>> Scopri il programma di 4passiFestival

Altromercato Festival è a cura e responsabilità di Cooperativa Pace e Sviluppo, Treviso. Altromercato non si assume responsabilità né civile né penale, né di risarcimento per eventuali danni a cose, persone e strutture avvenute durante lo svolgimento di Altromercato Festival.