Menu
Altromercato

Benessere sostenibile: 3 Buone abitudini per aiutare la terra partendo dalla cura di sé

foto1

E se per curare il pianeta cominciassimo dalla cura di noi stessi?

Iniziare a praticare alcune buone abitudini nella nostra vita di tutti i giorni non solo può avere un impatto positivo su di noi ma può concretamente migliorare il futuro di tutti.

Attraverso piccole azioni possiamo davvero riuscire a prenderci cura del nostro benessere senza dimenticarci di quello delle persone e del pianeta.

Vediamo quali sono.

Apri l’armadietto, controlla l’etichetta

Distratti dalle scelte sul prodotto più adatto alle nostre esigenze, rischiamo di non considerare abbastanza l'impatto ambientale e sociale dei prodotti che ogni giorno utilizziamo per prenderci cura del nostro corpo, del nostro viso o dei nostri capelli.

La prima buona abitudine per rendere le tue attività quotidiane più sostenibili è tanto semplice quanto non scontata: leggere l’etichetta.

Consulta sempre l’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) dei prodotti cosmetici che usi ogni giorno e assicurati che siano prodotti certificati da enti di certificazione nazionali o internazionali come Natrue: ti aiuterà a scegliere con consapevolezza e a migliorare la sostenibilità delle tue scelte di benessere.

foto2_etichetta

Scegli prodotti da filiere etiche

I tuoi acquisti, anche quelli di prodotti che ritieni meno importanti, hanno sempre un impatto

Le tue scelte possono quindi generare conseguenze negative o cambiamenti che migliorano la vita di chi crea quel prodotto e delle zone in cui viene realizzato.

Per rendere il tuo benessere personale davvero sostenibile, scegli prodotti cosmetici realizzati in filiere etiche da piccoli produttori. Sono loro infatti i veri custodi della biodiversità mondiale e sostenerli significa agire per il futuro di tutti.

foto3_filiere

Attivati per un mondo più sano e prenditi cura di ciò che ti fa andare lontano

Il primo passo per il bene dell’ambiente e del benessere personale è camminare. I benefici che l’andare a piedi può portare all’individuo dal punto di vista psico-fisico, emotivo e spirituale sono evidenti, ma, forse, non ci si sofferma mai abbastanza sugli effetti positivi che può avere anche sul pianeta e sulla comunità in senso più ampio.

Scegliere di moderare l’utilizzo dei mezzi di trasporto significa camminare per un futuro sostenibile e concorre a migliorare la salute complessiva della popolazione, diminuire l’inquinamento atmosferico e acustico, limitare gli incidenti stradali, favorire l’inclusione sociale, sostenere le economie locali.

Prenderti cura dei tuoi “mezzi di trasporto” naturali diventa quindi un’azione fondamentale.

foto4_attivati

Scegliendo i prodotti per gambe e piedi di Natyr, crei benessere sostenibile per tutti: sono realizzati con formule innovative e ingredienti biologici provenienti da piccoli produttori delle nostre filiere etiche, come la menta e gli oli essenziali di erbe officinali coltivati e raccolti dagli agricoltori di Himalayan BioTrade.