Menu
Altromercato

Esiste una banana che non scivola sull’ambiente?

La banana è uno dei frutti più consumati e amati al mondo.
Ma siamo sicuri di conoscerla davvero?

Non tutti sanno che la banana è il secondo prodotto al mondo a generare più inquinamento nella sua coltivazione. Nelle piantagioni estensive, infatti, l’impiego di agrochimica inquina le risorse idriche, contamina i suoli e distrugge gli ecosistemi circostanti.
Oltre ai danni ambientali, le coltivazioni convenzionali mettono a rischio la salute delle persone che in quelle zone lavorano e vivono in condizioni difficili. A ciò si aggiunge che nelle imprese bananiere, nella maggioranza dei casi, non esiste alcuna tutela dei diritti dei lavoratori, specialmente per le donne, spesso discriminate e sottopagate.
Un'alternativa a tutto questo esiste ed è nella filiera etica e sostenibile delle nostre banane.
La campagna “Consumi o scegli?” continua proprio da qui, ancora una volta per far riflettere ciascuno di noi sul proprio potere di acquisto e su come questo possa influenzare il comportamento delle aziende nel mercato.
Come è accaduto per il caffè manifesto, abbiamo volute vestire le nostre banane con un pack parlante, provocatorio, che inviti a comprendere l’importanza di fare scelte concrete per creare un futuro più giusto, per tutti.

Leggi di più: Come nascono le banane Altromercato.

banane_pack

La banana è uno dei frutti più consumati e amati al mondo.
Le banane della nostra filiera hanno un basso impatto ambientale, perché provengono da coltivazioni sostenibili e perché prodotte in modo biologico, nel rispetto della biodiversità. Con i loro produttori instauriamo rapporti diretti e duraturi e a loro riconosciamo un giusto compenso, un prezzo più alto rispetto a quello del mercato tradizionale. Per questo le nostre banane generano un alto impatto sociale, garantendo condizioni di maggior tutela e sicurezza sia sociale che dal punto di vista della salute nel luogo di lavoro.
Insomma, una banana che rispetta l’ambiente e le persone esiste.
Basta solo sceglierla.
Leggi di più: Scopri la filiera etica delle banane.