Menu

Amaranto speziato su vellutata di zucca

amaranto speziato

Amaranto speziato su vellutata di zucca

Categoria: Antipasti e finger food
Occasione: Aperitivo, Brunch, In piedi, Quando vuoi
Bevande abbinate:
Difficoltà: 20
Tempo di cottura: 40 minuti
Tempo di preparazione: 20 minuti
Stagione: Autunno, Inverno
Autore: Fair Fodd Blogger Ume Sapiens

Ingredienti:

Dosi per: 4

Olio Evo Bio

8 cucchiai

Acqua

5 tazze

Zucca dolce

4 tazze

Amaranto in grani Bio Altromercato

2 tazze

Porri

2

Chili Altromercato

q.b.

Paprika

1 cucchiaino

Sale

q.b.

Zenzero fresco

q.b.

PERCHÈ ANCHE CUCINARE CON CURA QUALCOSA DI BUONO È UN PICCOLO GESTO D'AMORE!

Fasi e preparazione:

  1. Sciacqua l’amaranto in un colino, mettilo in una pentola con il doppio del suo volume in acqua e il sale.
  2. Porta a bollore, copri e cuoci a fiamma bassissima per circa 40 minuti, o finché l’acqua non si è completamente assorbita.
  3. Lascia coperto.
  4. Pulisci le verdure e tagliale.
  5. In una casseruola prepara un soffritto con i porri, un pizzico di sale e 2 cucchiai d’olio.
  6. Quando sfrigola aggiungi la zucca a cubetti e un altro pizzico di sale, lascia insaporire 2 minuti e poi aggiungi circa 2 mestoli d’acqua. Cuoci finché le verdure iniziano a sfaldarsi, aggiungendo acqua per mantenere la cottura in umido. Frulla tutto al mini pimmer.
  7. Grattugia lo zenzero e spremilo, aggiungi qualche goccia alla vellutata.
  8. Su un foglio di carta da forno versa l’amaranto, compattalo e con l’aiuto di un altro foglio stendilo al mattarello come fosse un impasto. Stendilo con uno spessore di 5 mm, spolvera con la paprika e il chilli, passa 2 cucchiai di olio con un pennello e taglia, usando le formine a cuore.
  9. Passa i cuori di amaranto sotto al grill per 5-10 minuti, finché non asciuga e si colora in superficie. Servi la vellutata di zuppa tiepida nelle ciotoline da antipasto o nelle lombok e finisci con i biscotti di amaranto piccantini.

Il Circolo del Cibo segnala:
La ricetta è stata creata dalla Fair Food BloggerUme Sapiens: "Per questo antipasto ho pensato a una parte croccante da accompagnare a un cremoso di zucca, come un biscotto salato, fatto però solo di amaranto speziato e piccantino grazie al pizzico di chili… che non può mancare per l’occasione.
Le proprietà dell'Amaranto sono molteplici: molto simile alla quinoa, botanicamente non è un vero cereale, ma nella nostra alimentazione possiamo trattarlo come tale. Contiene moltissime fibre, proteine e ferro, non contiene glutine e ha un piacevolissimo sentore di nocciola, più marcato se usato per le cotture al forno o in frittura".
L'Amaranto Altromercato è coltivato in Messico dal Gruppo Cooperativo Quali che ha l’obiettivo di migliorare le condizioni di vita e di lavoro dei contadini che vivono in aree marginalizzate, sviluppando il commercio equo e solidale e il consumo responsabile.