Menu

Chapati al caffè Messico

chapati

Chapati al caffè Messico

Categoria: Antipasti e finger food
Occasione: Aperitivo, In piedi, Quando vuoi
Bevande abbinate: un bianco secco come un friulano del Collio
Difficoltà: 40
Tempo di cottura: 30 minuti
Tempo di preparazione: 30 minuti + la preparazione
Stagione: Autunno, Inverno, Primavera
Autore: Silvia Bellano di PasticciPatapata

Ingredienti:

Dosi per: 4

Polvere di caffè Messico

1 pizzico

Sale fino integrale

1 pizzico

Caffè ristretto Messico

1 tazzina

Farina bio 00

mezzo

Farina semintegrale bio

1 tazza

Olio di girasole

1 cucchiaio

Acqua

q.b.

UNO TRA I MILLANTA PANI DELL'INFINITA CUCINA INDIANA. CHE QUI SI IMPASTA OLTRE I CONFINI CON L'AROMA DEL CAFFÈ MESSICANO.

Fasi e preparazione:

Miscela farine e sale in una terrina capiente, bagna con l'olio mescolando con le dita.

Aggiungi la polvere di caffè, il caffè ristretto e qualche cucchiaio d'acqua.

Inizia a impastare su una spianatoia, aggiungendo tanta acqua quanto basta ad ottenere un impasto liscio e non appiccicoso. Continua a lavorare per 10 minuti.

Quando la pasta sarà abbastanza elastica, forma 4 palline e lasciale riposare in forno spento, coperte da un canovaccio umido.

Dopo almeno mezzora, stendi ciascuna pallina col mattarello ben infarinato. Si otterranno 4 dischi del diametro di circa 25 cm.

Scalda una piastra in ferro o in ghisa per due minuti, quando è rovente cuoci il primo chapati, solo per 30-40 secondi per lato, non di più!

Accendi al massimo il fornello accanto e passa il pane sulla fiamma viva, finché si creeranno le classiche bolle.

Il chapati è pronto da farcire!

Se non lo servi immediatamente, impila i chapati e tienili avvolti in un canovaccio umido, fino al momento di farcirli, in modo che non secchino e restino morbidi.

Per la farcia, io ho scelto delle verdure piuttosto dolci, che creassero un buon contrasto con l'amarognolo della polvere di caffè, ovvero: peperoni, porri, cipolle, piselli e carote, saltati semplicemente in padella con due baccelli di cardamomo e un filo di olio.

Per la salsina, ho emulsionato dello yogurt bianco con olio di semi, limone, sale e aneto.

Il Circolo del Cibo presenta

Questa ricetta è stata creata da Silvia Bellano, creativa food blogger che collabora con IlCircolodelCibo.

Trovi le sue ricette e storie nel suo bel blog PasticciPatapata.