Menu

Crostata alla marmellata e cioccolato senza burro

crostata_doppio_gusto_cioccolato_occhiovunque2

Crostata alla marmellata e cioccolato senza burro

Categoria: Dessert
Occasione: In piedi, Per i più piccoli, Quando vuoi, Tutte le occasioni, Compleanno
Bevande abbinate: Tè nero mango e vaniglia India in filtri Bio
Difficoltà: 40
Tempo di cottura: 20 minuti
Tempo di preparazione: un'ora e mezza circa
Stagione: Autunno, Inverno, Primavera
Autore: Fair Food Blogger Occhiovunque

Ingredienti:

Dosi per: teglia di circa 24 cm.

Bio Cajita Special Altromercato

150 gr.

Marmellata di arance Altromercato

3 cucchiai

UN DESSERT, DOPPIO GUSTO E DOPPIA DOLCEZZA, CHE VI CONQUISTERÀ.

Fasi e preparazione:

Ricetta base della pasta frolla all’olio

Gli ingredienti

  • 200 g farina 0 o 00
  • 100 g fecola di patate
  • buccia di 1/2 arancia bio (al posto del limone)
  • 2 uova
  • 100 ml olio di semi di girasole
  • 100 g zucchero a velo
  • 8 g di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

  1. Su di un piano versa la fecola e la farina e mescola.
  2. Lava un limone bio e grattugiane metà aggiungendo il risultato alla farina e alla fecola giù unite. Forma una fontanella
  3. A parte separa gli albumi dai tuorli e monta a neve i primi con un pizzico di sale.
  4. In un boule mescola tuorli, olio, zucchero a velo e il lievito chimico per dolci (aggiungilo con un setaccio per non far formare i grumi).
  5. Incorpora nella fontanella gli albumi e poi l’impasto con i tuorli. Lavora fino a ottenere un impasto sodo e liscio.
  6. Rivesti di pellicola alimentare e lascia riposare in frigo per un’ora.
  7. L’impasto sarà pronto per essere steso (cospargi il pano di lavoro e il matterello con della farina), utilizzato per le vostre preparazioni e cotto (di solito la cottura è di massimo 15- 20 minuti a 180°).

 

Per farcire la crostata doppio gusto

Preparazione

  1. Ungi con dell’olio uno stampo circolare dal diametro di 24 cm e poi infarinalo e ricopri l’olio.
  2. Stendi la pasta frolla all’olio per la crostata con lo spessore di circa 1/2 cm sulla carta da forno infarina, quindi capovolgila sullo stampo lasciandola sbordare e aderire bene allo stesso.
  3. Ripassa sopra il matterello per tagliare via l’eccesso di pasta frolla e punzecchia il fondo con una forchetta.
  4. Stendi uno strato abbondante di crema al cioccolato e poi uno sottile di marmellata.
  5. Decora con fiorellini di pasta frolla (puoi optare per altre forma o il classico decoro a strisce).
  6. Cuoci in forno preriscaldato 20 minuti a 180° in modalità ventilata.

(Anche se non si opta per una crostata doppio gusto, quando la si farcisce con del cioccolato, bisogna ricordare di aggiungere sempre uno strato di marmellata sul fondo e poi procedere con lo strato cioccolatoso).

Il CircolodelCibo segnala:
Ecco un'altra meravigliosa ricetta di Occhiovunque . Si tratta di una golosa crostata senza burro, che alleggerisce dai sensi di colpa. Prima di raccontarvi degli ingredienti e dei produttori Occhiovunque ci fornisce qualche suggerimento importante:

  • Per una pasta frolla senza burro perfetta, non lavorare troppo gli ingredienti una volta aggiunta la farina in quanto l’impasto si potrebbe riscaldare e quindi rovinare. Preferire ingredienti e utensili freddi.
  • Il forno per la cottura dovrà essere in modalità ventilata.
  • Se l’impasto si spacca durante la lavorazione aggiungi della farina.
  • Puoi conservare la pasta frolla all’olio in eccesso per 4 giorni in frigo (tappata in un recipiente pulito e chiuso), per max 3 mesi in freezer.

La Bio Cajita Special Altromercato è un concentrato di cioccolato fondente con una marcia in più: il 30% di anacardi e nocciole. Lo zucchero utilizzato per realizzare questa deliziosa crema spalmabile proviene da Manduvira e Carlos Pfannl dal Paraguay e da Carlos Balino da Cuba. Il pregiato cioccolato proviene da Conacado, Repubblica Dominicana, mentre gli anacardi arrivano da Elements in India.  

L'altro dolce ingrediente è la Marmellata di arance prodotta unicamente con frutta fresca, coltivata senza pesticidi né fertilizzanti chimici e con solo zucchero di canna integrale. Proviene da MCCH in Ecuador, organizzazione creatasi in una delle zone urbane più povere, nata per offrire un sostegno economico alle famiglie disagiate.