Menu

Fagiolini al curry saporito

pancake_curry_salati_occhiovunque

Fagiolini al curry saporito

Categoria: Contorni
Occasione: In piedi, Per i più piccoli, Quando vuoi
Bevande abbinate: birra artigianale - Pils
Difficoltà: 20
Tempo di cottura: 15 minuti
Tempo di preparazione: 10 minuti
Stagione: Autunno, Estate
Autore: Fai Food Blogger Occhiovunque

Ingredienti:

Dosi per: 4 persone

Farina 00 biologica

200 gr.

Fagiolini Bio

100 gr.

Salame

100 gr.

Curry Altromercato

2 cucchiaini

Lievito in polvere per dolci

1 cucchiaino

Latte di soia

2 bicchieri

Cipollotto Bio

1

Olio Evo Bio Solidale Italiano

q.b.

Sale

q.b.

DATO CHE IL CALDO E IL SOLE RESISTONO SIAMO ANCORA IN TEMPO PER CUCINARE QUESTO DELIZIOSO PIATTO DI FAGIOLINI AL CURRY.

Fasi e preparazione:

  1. Versa farina, latte, curry e mescola.
  2. Versa il lievito e rimescola.
  3. Ungi un padellino, alza la fiamma viva e non appena diventa caldo versa un pò dell'impasto al centro del padellino.
  4. Lascia che si dori su ambo i lati e procedi così finché non avrete utilizzato tutto l'impasto.
  5. Nel frattempo in una pentola bassa metti a soffriggere il cipollotto a pezzetti e l'olio, aggiungi i fagiolini già cotti e il salame a pezzetti (possiamo concederci qualche piccolo sgarro ogni tanto...).
  6. Guarnisci i pancake con le verdure saltate e il salame.
  7. Da gustare in compagnia!

Il CircolodelCibo segnala:

La Fair Food Blogger  Occhiovunque questa volta ci delizia con un piatto molto semplice, ma davvero gustoso con il quale ci permettiamo anche uno piccolo sgarro... Non ce ne vogliano i vegetariani!
Certamente questi fagiolini spolverati con il curry non ce li scorderemo facilmente.
Il Curry saporito è una miscela di spezie davvero ottima e versatile che viene utilizzata per insaporire delicatamente le nostre ricette. Per chi invece preferisse qualcosa di più forte, può optare per il curry piccante.
Tutte le spezie Altromercato, compreso il curry, vengono raccolte, essiccate e confezionate a mano in Sri Lanka dai contadini e dagli artigiani del gruppo Podie. Questa organizzazione si occupa della tutela dei piccoli produttori, sottraendoli dallo sfruttamento degli intermediari e dell'emancipazione della donna.