Menu

Falafel di cous cous al forno

spicy_falafel_couscous

Falafel di cous cous al forno

Categoria: Antipasti e finger food, Primi
Occasione: Aperitivo, Brunch, In piedi, Per i più piccoli, Picnic, Tutte le occasioni
Bevande abbinate: Fair Cinnamon - Birra artigianale Baladin con Altromercato
Difficoltà: 20
Tempo di cottura: 30 minuti
Tempo di preparazione: 40 minuti circa
Stagione: Autunno, Inverno, Primavera, Estate
Autore: Fair Food Blogger Eatsmartforyou

Ingredienti:

Dosi per: 2 persone

Cous cous integrale Altromercato

70 gr.

Fagioli borlotti bolliti

220 gr.

Gambo di sedano

1/4

Carota

25 gr.

Curry saporito Altromercato

1 cucchiaino

Curcuma macinata Altromercato

1 cucchiaino

Sale

q.b.

UN'ALTERNATIVA ORIGINALE AL SOLITO COUS COUS: DELLE POLPETTE DAVVERO SPICY.

Fasi e preparazione:

  1. Prepara il cous cous: prendi 70 gr di cereale e dopo averlo sciacquato bene, tosta i grani in padella per 2 minuti, copri con il doppio del volume dell’acqua e fai cuocere per circa 6\7 minuti.
  2. In una ciotola, inserisci i fagioli e con un mixer ad immersione, schiacciali bene fino ad ottenere una crema di fagioli liscia e priva di grumi.
  3. Aggiungi ora il sedano e la carota precedentemente tritati finemente, un cucchiaino di curry, uno di curcuma, il cous cous, il sale ed amalgama il tutto.
  4. Una volta ottenuto un composto compatto, prendine un cucchiaio ben colmo e con i palmi delle mani, crea delle polpettine ed adagiale successivamente in una teglia rivestita con dell’apposita carta.
  5. Pronti tutti i vostri falafel, inforna a 180° per 20 minuti totali, facendo girare a metà cottura in modo da cuocere bene tutti i lati.

Il CircolodelCibo segnala:
Le polpettine sono un piatto molto amato e questa versione, realizzata per noi dalla Fair Food Blogger Eatsmartforyou, le rende ancora più appetitose. In questa ricetta al posto dei ceci vengono utilizzati il fagioli borlotti, la farina viene sostituita con il cous cous e come spezie vengono utilizzate la Curcuma macinata Altromercato e il Curry saporito Altromercato.

Il cous cous Altromercato , realizzato da PARC in Palestina, è unico al mondo. Si ottiene tramite lavorazione artigianale, con tecniche semplici ma raffinate, che vengono tramandate da generazioni. Il pregiato grano duro integrale, chiamato hambar, viene mescolato al grano tenero spezzetato, bulgur, quindi si aggiungono acqua e sale e con movimenti rotatori delle mani si impasta la semola ottenendo i granelli di cous cous. Questi vengono successivamente setacciati, essiccati e cotti al vapore. Il grano viene acquistato dalle cooperative di donne a Jenin (Aaqqaba cooperative, Tubass cooperative e Al Yamooun cooperative), e viene lavorato dalle donne della cooperativa Al Mahtas nel campo profughi di Gerico. Sono donne che vivevano in zone ora occupate da Israele.

PARC sostiene le comunità rurali ed è impegnata in progetti di sviluppo agricolo verso soggetti deboli come donne o piccoli produttori, garantendo una fonte di reddito indispensabile alle famiglie grazie anche all’esportazione dei prodotti.