Menu

Focaccine di farro aromatizzate alla salvia

focaccine-di-farro-al-latte-di-kefir-e-salvia-3

Focaccine di farro aromatizzate alla salvia

Categoria: Antipasti e finger food, Contorni
Occasione: Aperitivo, Per i più piccoli, Picnic, Quando vuoi
Bevande abbinate: Nuovo Altromercato Fair Cinnamon - Birra artigianale Baladin con Altromercato
Difficoltà: 40
Tempo di cottura: 15 minuti
Tempo di preparazione: 12 ore di lievitazione + preparazione
Stagione: Autunno, Inverno, Primavera, Estate
Autore: Fair Food Blogger Pensieri e Pasticci

Ingredienti:

Dosi per: 8 pezzi circa

Farina di farro semintegrale Bio Solidale Italiano Altromercato

220 gr.

Latte di Kefir

150 gr.

Lievito madre appena rinfrescato

100 gr.

Miele

1 cucchiaio

Sale fino

1/2 cucchiaino

Salvia Solidale Italiano Altromercato

alcuni cucchiai

Olio Evo Bio Solidale Italiano Altromercato

1 cucchiaio più qualche altro cucchiaio per la salamoia della superficie

Sale grosso

q.b. più qualche altro per la superficie

DA PROPORRE PER UNA SANA MERENDA O PER ACCOMPAGNARE I PASTI. L'INTENSO PROFUMO DELLA SALVIA E LA FRAGRANZA DELL'IMPASTO VI CONQUISTERANNO.

Fasi e preparazione:

  1. La sera prima, sciogli la pasta madre rinfrescata nel latte di kefir lasciato per una mezz'oretta a temperatura ambiente, con il miele e l'olio extravergine d'oliva; una volta ottenuta una morbida pastella, unisci la farina setacciata col sale, la salvia sbriciolata ed impasta a mano o con l'impastatrice, utilizzando l'apposito gancio.
  2. Dopo 6-7 minuti di impasto, ungi leggermente d'olio una ciotola e metti l'impasto a cui avrai dato la forma di una palla, a riposare e lievitare, coperto da pellicola alimentare, per tutta la notte in un luogo fresco.
  3. Il mattino seguente, o comunque dopo almeno dodici ore di lievitazione, riprendi l'impasto che nel frattempo sarà raddoppiato di volume, sgonfialo leggermente su una spianatoia infarinata, e suddividilo in otto-nove palline della stessa misura.
  4. Appiattisci leggermente con le mani e poggiale su una leccarda da forno ben distanziate fra loro; copri con un canovaccio e metti in forno spento ma con la luce accesa a lievitare per altre 2-3 ore (devono raddoppiare anch'esse di volume).
  5. Una volta trascorso questo tempo, con le dita infarinate pratica dei buchi sulla superficie delle focaccine, spennellale poi con una salamoia fatta con olio e acqua e spolverizza di sale grosso e di salvia sbriciolata.
  6. Inforna in forno statico precedentemente riscaldato a 200° per circa una decina di minuti, poi in modalità ventilata per altri 5 minuti, verificando l'avvenuta cottura (devono dorarsi e gonfiarsi bene); eventualmente aumenta di qualche minuto i tempi qualora fosse necessario.
  7. Spegni il forno e sfornale, facendole raffreddare su una gratella; servile tiepide o a temperatura ambiente.
  8. Con questa ricetta puoi realizzare 8 focaccine.

Il CircolodelCibo segnala:
La Fair Food Blogger Pensieri e Pasticci ci racconta i segreti della panificazione, con una ricetta davvero profumata. L'ingrediente speciale di questa ricetta è la Salvia Solidale Italiano Altromercato contenuta nel Cofanetto Aromi di Sicilia Bio Solidale Italiano Altromercato

Questi aromi vengono dal cuore dei Monti Iblei, nella Sicilia sud orientale, zona vocata per le erbe aromatiche, dove l'origano heracleoticum, il timo capocchiuto, la salvia fruticosa e il rosmarino vengono raccolti, essiccati e lavorati a mano, nell'ambito di un progetto sociale e di recupero del territorio. La raccolta, sui terreni rocciosi e soleggiati di Piano Milo, è interamente manuale. L’essiccazione e il confezionamento si svolgono nel nuovo laboratorio a Canicattini Bagni, nella zona tra Noto, Ragusa e Siracusa. Se ne occupano oggi una decina di persone. Tra loro migranti e rifugiati, donne vittime di violenza, persone con esperienza di carcere seguiti dalla Cooperativa l’Arcolaio. Nata a Siracusa nel 2003, è una cooperativa sociale di tipo B con lo scopo primario di offrire percorsi qualificati di reinserimento sociale e lavorativo ai detenuti della Casa Circondariale di Siracusa.