Menu

Pasta con lenticchie, pomodorini secchi e pesto leggero di spinacino

morettos-chefs_pasta_lenticchie_pomodorini_pesto_17nov2017 (1)

Pasta con lenticchie, pomodorini secchi e pesto leggero di spinacino

Categoria: Primi
Occasione: In piedi, Per i più piccoli, Tutte le occasioni
Bevande abbinate: Birra artigianale belgian ale Fabula
Difficoltà: 20
Tempo di cottura: 6-7 minuti circa
Tempo di preparazione: 30 minuti circa
Stagione: Autunno, Inverno, Primavera
Autore: Moretto's chefs

Ingredienti:

Dosi per: 2 persone

Fusilli alla quinoa Altromercato

160 gr.

Lenticchie Bio Solidale Italiano Altromercato

60-80 gr.

Semi di lino

4 cucchiai

Spinacino fresco

2 manciate

acqua

2 cucchiai

Pomodorini ciliegino Solidale Italiano Altromercato

2 cucchiai

Olio Bio

2 cucchiai

Sale marino integrale

q.b.

UN PRIMO PIATTO GUSTOSO, RICCO DI PROTEINE E SEMPLICE DA REALIZZARE

Fasi e preparazione:

  1. Versa le lenticchie in una casseruola, copri d’acqua e cuocile per circa 20 minuti, finché saranno tenere, ma ancora sode.
  2. Scolale e salale solo a questo punto (in questo modo non si indurirà la buccia che è quella che di solito da fastidio a chi soffre di problemi gastro-intestinali).
  3. Porta ad ebollizione abbondante acqua salata e cuoci la pasta.
  4. Nel frattempo metti a bagno i pomodorini secchi in una ciotolina di acqua tiepida e prepara il pesto: metti nel boccale del frullatore i semi di lino con un pizzico di sale, un cucchiaio d’olio, lo spinacino ben lavato e due cucchiai d’acqua e frulla fino ad ottenere un composto omogeneo. Se necessario aggiungi altra acqua.
  5. Scola la pasta al dente, conservando un po’ dell’acqua di cottura, e tienila un attimo da parte.
  6. Fai scaldare un cucchiaio d’olio in un tegame – anche lo stesso che hai usato per bollire la pasta – e aggiungi le lenticchie, i pomodorini scolati, una cucchiaiata di pesto e poca acqua di cottura della pasta.
  7. Stempera il pesto, aggiungi la pasta e il restante pesto e fai cuocere qualche minuto per far amalgamare i sapori. Aiutati aggiungendo eventualmente altra acqua di cottura della pasta.

Il CircolodelCibo segnala:
Moretto's Chefs ci offre qualche consiglio per realizzare al meglio questo ricco piatto di pasta alla quinoa: "Le lenticchie non necessitano di ammollo e tutto sommato non richiedono una cottura troppo lunga, il pesto si prepara mentre portate a bollore l’acqua: la pasta con lenticchie, pomodorini secchi e pesto leggero di spinacino è quindi un primo veloce da preparare e l’ideale per inserire più spesso i legumi nell’alimentazione quotidiana. Per velocizzare ancora di più la preparazione, cuocete in anticipo una buona quantità di lenticchie, porzionatele e conservatele in freezer per averle sempre a disposizione. Non servirà neanche scongelarle, ma basterà tuffarle nell’acqua della pasta due minuti prima di scolarla".

I pomodorini secchi Solidale Italiano, provengono dalla Sicilia, dove vengono coltivati secondo metodi di agricoltura biologica dai produttori della Cooperativa L'Arcolaio, nata nel 2003 per creare un futuro lavorativo ai detenuti della casa Circondariale di Siracusa. Le lenticchie Altromercato, coltivate con metodi biologici, fanno anch'esse parte del progetto di Solidale Italiano o Domestic Fair Trade e provengono dal produttore siciliano Valdibella. Valdibella è costituita da una comunità di produttori che condividono gli stessi ideali e supportano i giovani in difficoltà.