Menu

Riso saltato con uvetta, mandorle e salsa di mango e cocco

riso saltato uvetta

Riso saltato con uvetta, mandorle e salsa di mango e cocco

Categoria: Primi
Occasione: Quando vuoi
Bevande abbinate: un bianco geometrico e un po' austero come un pinot bianco dei Colli Orientali del Friuli
Difficoltà: 60
Tempo di cottura: 18 minuti
Tempo di preparazione: 35 minuti
Stagione: Autunno, Inverno
Autore: Simonetta Lorigliola

Ingredienti:

Dosi per: 4

Porri

320g

Riso thay

240g

Latte di cocco

200cl

Mandorle (o anacardi)

40g

Mango secco

40g

Uva passa

20g

Masala per riso

1 cucchiaino

Erba cipollina

q.b.

Olio d'oliva

q.b.

Pepe nero

q.b.

Sale fino integrale

q.b.

DELIZIATE I VOSTRI INVITATI CON QUESTO SEMPLICE PIATTO, PERFETTO NEL MATRIMONIO TRA SAPORI E AROMI MEDITERRANEI E DEL MONDO.

Fasi e preparazione:

Metti il mango e l’uva passa a mollo in acqua calda, separatamente, per almeno un’ora.

Metti in una pentola il riso con la doppia quantità di acqua e un pizzico di sale.

Fai cuocere a fuoco medio-basso fino a che l’acqua si sarà consumata (circa 12 minuti in totale).

Tieni al caldo.

Intanto che il riso cuoce lava il porro e mondalo, togliendo la foglia esterna ed eliminando solo la parte più verde (che potrai riutilizzare in una zuppa), taglia il porro a fettine; in una larga padella fai scaldare 4 cucchiai di olio d’oliva, mettici il masala e, subito dopo, il porro.

Fai stufare a fuoco lentissimo per circa 10-12 minuti, poi spegni e lascia coperto.

Scola il mango, ma non strizzarlo; mettilo nel bicchiere del frullatore ad immersione con il latte di cocco e un cucchiaio d'olio d'oliva; frulla fino ad ottenere una crema omogenea e vellutata (aggiungi poco latte di cocco, se necessario).

Getta il riso nella padella del porro, aggiungi le mandorle (o gli anacardi) e l’uva passa, scolata e strizzata.

Fai saltare, mescolando, per uno o due minuti.

Servi il riso in piatti individuali, dandogli la forma con una coppetta o semplicemente con un mestolo.

Sopra o intorno versa un cucchiaio di salsa.

Decora ogni piatto con erba cipollina tritata (o prezzemolo).

Non dimenticare un filo d'olio a crudo ed un po' di pepe nero macinato al momento.