Menu

Benedette lenticchie!

lenticchie1

Un legume dalla storia antica. Prezioso, digeribile e gustoso. Esaù insegna.

Legume antico. Nel noto episodio dell'Antico Testamento Esaù cedette la primogenitura al fratello Giacobbe in cambio di un piatto di lenticchie? Dovevano essere una pietanza davvero golosa e prelibata.
Studi su reperti fossili hanno dimostrato che le lenticchie coincidono con l'origine dell'agricoltura, furono infatti coltivate sin dalle sue origini, in Mesopotamia, la culla delle civiltà indoeuropee. Parliamo del 7000 a.c.

DAL MEDITERRANEO A TUTTO IL MONDO

Ma la lenticchia presto si diffuse in tutto il mondo. Oggi il maggiore produttore è l'India.
In America del Nord e del Sud si coltivano soprattutto lenticchie gialle e verdi a seme grande (6-9 mm). Nei paesi del  Mediterraneo e in Asia si coltiva la lenticchia a semi piccoli (2-6 mm) di color arancio, marrone e rossiccio.
In India le lenticchie sono materia prima per uno dei piatti più importanti nelle cucine indiane, il Dahl.
Una squisita crema di lenticchie e spezie. E dahl in molte lingue indiane significa proprio lenticchia.

lenticchie2

LENTICCHIA PORTAFORTUNA

La lenticchia è nota come porta fortuna e denaro. Nell'antica Roma si usava regalare una piccola sacchetta con dentro le lenticchie. E in Italia ancora oggi le lenticchie sono tradizionalmente d'obbligo sulla tavola di Capodanno cucinate secondo ricette regionali diverse.
Anche qui sul IlCircolodelCibo.it ne troverai diverse, tutte da provare!

PROPRIETÀ NUTRITIVE

Le lenticchie sono i semi di una piccola pianta erbacea leguminosa, alta 40-50 cm, che produce fiori bianchi o venati di rosa. Maturano in piccoli baccelli che ne contengono 2-3 e si lasciano essiccare direttamente sulla pianta.
Ottime le sue proprietà nutritive. Sono ricche di proteine (25%) e carboidrati (60%) e contengono preziosi sali minerali, primi tra tutti ferro e potassio. Sono altamente nutritive e digeribili e non contengono grassi insaturi (circa 1%). Contengono anche una piccola parte di vitamina C.

lenticchie3
lenticchie4

VI PRESENTIAMO LE LENTICCHIE DI SOLIDALE ITALIANO ALTROMERCATO: BUONE, BIOLOGICHE ED EQUE E SOLIDALI

Queste lenticchie sono coltivate sulle colline umbro-marchigiane con metodo biologico da un consorzio di agricoltori socio della Cooperativa Gino Girolomoni.
Oggi dopo 40 anni di amore autentico per la terra, la cooperativa, intestata al fondatore dopo la sua scomparsa a marzo 2012, conta 30 soci produttori, quasi tutti “Imprenditori Agricoli Professionali”,contadini che dedicano le loro terre alla produzione di cereali antichi e legumi in territori di montagna svantaggiati; il pastificio che la cooperativa ha costruito proprio a Montebello, nel cuore delle colline marchigiane, da lavoro a 35 persone e ha reso possibile il ritorno alla campagna.

Lo sai che questo è l'Anno Internazionale dei Legumi? Puoi provare a introdurli sempre più frequentemente nella tua dieta variandone la tipologia e realizzando tanti gustosi piatti. In abbinamento con i cereali si moltiplicano le proprietà e puoi scoprire tanti nuovi modi per assaporarle.
Le lenticchie Solidale Italiano Altromercato sono biologiche e saporite. Sono facili da cucinare e non necessitano di ammollo.