Menu

Miele

????????????????????????????????????

Il miele è un alimento ricco di sostanze nutritive; in cosmesi viene utilizzato per le sue proprietà idratanti dovute al particolare contenuto zuccherino. Il miele Altromercato proviene da vari produttori, bio e non bio, in Messico, Argentina e Cile.
Attraverso l’apicoltura i produttori ottengono redditi integrativi all’attività agricola.

Origine della materia prima

Il miele è prodotto dall'ape sulla base di sostanze zuccherine che essa raccoglie in natura. Le principali fonti di approvvigionamento sono il nettare, che è prodotto dalle piante da fiori, e la melata, che è un derivato della linfa degli alberi, prodotta da alcuni insetti succhiatori. La parola miele sembra derivare dall’ittita melit. Per millenni ha rappresentato l'unico alimento zuccherino concentrato disponibile. Le prime tracce di arnie costruite dall'uomo risalgono al VI millennio a.C. circa. Al giorno d’oggi, i maggiori produttori sono Turchia, USA e Cina.

Usi e proprietà della materia prima

Il miele è usato sin dall’antichità come dolcificante, conservante o medicinale. Nell’antico Egitto lo usavano anche per curare i disturbi digestivi e per creare unguenti per piaghe e ferite. I Sumeri lo impiegavano in creme, mentre i Babilonesi lo utilizzavano per cucinare. La medicina ayurvedica, già 3.000 anni fa, considerava il miele purificante, afrodisiaco, dissetante, vermifugo, antitossico, regolatore, refrigerante, stomachico e cicatrizzante. I Greci lo consideravano "cibo degli dei" e veniva usato nei riti. I Romani lo utilizzavano come dolcificante, per la produzione di idromele, birra, come conservante alimentare e per preparare salse agrodolci.

Energetico e benefico per tutto l'organismo, il miele è immediatamente assimilabile sia perché è un alimento predigerito dalle api, che lo arricchiscono di enzimi vivi, sia perché è composto da fruttosio e glucosio semplice. Al fruttosio si deve il maggior potere dolcificante e anche il prolungato effetto energetico. È dotato di proprietà emollienti, umettanti e addolcenti che possono essere utili sia a livello del cavo boccale e della gola che dello stomaco e dell'intestino. Ha un'attività molto blandamente lassativa. È indispensabile per losmaltimento delle sostanze tossiche e nocive, derivate dal metabolismo o ingerite dall'esterno, che si accumulano nel fegato.