Menu
Manos Amigas
le mani del Perù
Manos Amigas è un nome significativo: mani che si stringono all’insegna della solidarietà, ma anche mani che lavorano per plasmare oggetti unici che ripercorrono una lunga storia.
Paese: Perù
Fondazione: 1991
Persone coinvolte: circa 600 artigiani
Sito Web

Successi e nuovi orizzonti per gli artigiani solidali

Manos Amigas nasce nel 1991 in Perù per offrire condizioni di lavoro dignitose agli artigiani, spesso strozzati dal commercio iniquo e dagli intermediari (in spagnolo coyotes), ed evitare la migrazione verso le grandi città. Il bilancio dei primi vent’anni di attività è fortemente positivo: Manos Amigas è presente inmolte regioni del Perù (a Junin, Cusco, Puno, Ayacucho, Huancavelica, Pacasmayo e Lima) e grazie al duro lavoro  e al prezzo equo gli artigiani sono riusciti a migliorare le proprie case, i laboratori familiari in cui lavorano e a pagare l’educazione dei propri figli. Oggi, oltre ad offrire uno sbocco ai prodotti artigianali attraverso il Commercio Equo e Solidale, Manos Amigas ha pensato di valorizzare il lavoro degli artigiani anche con itinerari mirati di Turismo Responsabile, che offrono al turista  non solo la visita ai tesori artistici del Perù, ma anche la conoscenza della vita reale, grazie agli incontri con gli artigiani e le loro famiglie.

Artigiani al margine diventano gestori dei talleres de artesania

Dai primi anni Manos Amigas ha voluto impostare il proprio lavoro ascoltando gli artigiani, per capire quali fossero i loro bisogni e le loro proposte. Manos Amigas ha compiuto una scelta coraggiosa: il 20% degli utili viene destinato a progetti sociali, che includono anche la formazione degli artigiani.  Per rafforzare questo lavoro nel sociale è stata creata la Asociación Civil Manos Amigas del Perú, che ha organizzato una “scuola mobile”, che si sposta cioè nelle località dove vivono gli artigiani e propone formazioni specifiche nelle seguenti materie: disegno di nuovi prodotti, tendenze del mercato, marketing, organizzazione del laboratorio, calcolo dei costi e contabilità, turismo solidale e utilizzo di internet. Quelli che erano una volta semplici artigiani senza opportunità sono ora persone in grado di gestire autonomamente i laboratori familiari, vere micro-imprese dell’economia solidale.

L'impegno nella società peruviana

Manos Amigas ha sempre dato grande importanza all’educazione di bambini e ragazzi, offrendo borse di studio per l’educazione superiore ai figli degli artigiani e vietando il lavoro minorile inteso come sfruttamento. Ma ha voluto portare il proprio impegno anche nella società peruviana, offrendo un pasto equilibrato a base di avena a 300 bambini malnutriti  dai 2 ai 16 anni a Chorillos, una zona periferica a sud di Lima. Oltre ai pasti vengono offerti materiale scolastico e corsi gratuiti per genitori (come preparare un pasto equilibrato a basso costo e come migliorare le condizioni familiari). Gli artigiani sono fieri che grazie al loro lavoro possono aiutare le persone più bisognose del loro paese che vivono nelle baraccopoli. Luoghi dove anche loro sarebbero potuti emigrare, se non fossero venuti in contatto con Manos Amigas.