Menu
Preda Fair Trade
I manghi a tutela dei bambini
Preda si occupa di tutelare i diritti di bambini e donne nelle Filippine, un Paese dove la prostituzione, e in particolare quella infantile, è una piaga drammaticamente diffusa. Con la coltivazione del mango sull'isola di Luzon, Preda vuole dare un lavoro degno alle famiglie delle zone rurali ed evitare che migrino in città, con l'alto rischio di finire nella rete della pedofilia e della malavita.
Paese: Filippine
Fondazione: 1993
Persone coinvolte: oltre 550 contadini
Sito Web

La lotta contro la pedofilia e lo sfruttamento sessuale

“L’economia solidale è uno degli strumenti per proteggere la dignità umana”, afferma Padre Shay Cullen, missionario irlandese da molti anni nelle Filippine e più volte candidato al Nobel per la Pace. Nel 1974 ha contribuito a fondare Preda (People’s Recovery Empowerment Development Assistance), un’organizzazione non profit che si batte per la tutela dei diritti dei bambini ad Olongapo, città altamente urbanizzata dell’isola di Luzon e sede della base militare americana di Subic Bay.  La chiusura della base nei primi anni ’90 lasciò a Olongapo molta “materia prima” per il mercato del turismo sessuale che andava via via internazionalizzandosi, coinvolgendo soprattutto i minori. Purtroppo in una situazione di forte povertà si finisce nel giro della prostituzione già a 10- 11 anni perché i turisti del sesso chiedono i bambini più giovani e il degrado è tale che vendere un figlio è ritenuto normale. Per Preda si apriva così un nuovo fronte: quello della ricerca di casi di abuso e prostituzione, denuncia alle autorità del paese d’origine dei pedofili e assistenza ai bambini vittime. Negli anni gli ambiti di intervento si sono estesi e oltre alla lotta allo sfruttamento minorile e al turismo sessuale con intense campagne informative nelle Filippine e all’estero, si sono aggiunti un servizio legale per i minori accusati di crimini, assistenza ai bambini di strada e sostegno ai tantissimi bambini imprigionati, spesso ingiustamente o per crimini minori.

Il mango che manda i bimbi a scuola

Se un contadino vende i frutti di un grande albero di mango a un prezzo equo, può mantenere per un anno due bambini in età scolare. Preda Fair Trade nasce per dare una prospettiva e un futuro ai contadini delle zone rurali, che senza un lavoro dignitoso emigrano nelle grandi città e spesso inevitabilmente cadono nelle reti illegali dove regnano prostituzione e pedofilia. Preda Fair Trade paga un prezzo migliore del mercato ai piccoli contadini e grazie alla crescita continua negli anni, anche il mercato convenzionale ha dovuto aumentare i prezzi. "Comperiamo tutti i frutti, non solo i migliori come gli altri grossisti": quello che è ancora più importante è che  l’organizzazione garantisce al contadino l’acquisto di tutti i manghi, indipendentemente dalla loro grandezza, colore ed eventuali ammaccature. I manghi vengono infatti pelati, affettati ed essiccati, e quindi hanno tutti la stessa dignità.  Preda accoglie tutte le persone, anche le più sfortunate, e così avviene anche per i frutti del mango: non si scarta nulla! I manghi vengono raccolti a mano solo quando sono giallo-oro, cioè a perfetta maturazione, per garantire tutte le proprietà, in particolare le preziose vitamine A e C. Nelle Filippine  dai tempi antichi si attribuisce all'albero di mango poteri spirituali.

Ultime notizie e i suoi prodotti

Ultime Notizie
Come riconoscere un cioccolato pregiato

La nostra mini guida al cioccolato pregiato e a tutte le nostre tavolette Mascao. Diventa un choco-sommellier!

Muesli esotico

Vegano

Muesli esotico

Muesli esotico con gocce di cioccolato, quinoa soffiata e avena.
 
€ 3,85
Mix di frutta secca assortita

Senza Glutine

Vegano

Mix di frutta secca assortita

Mix di frutta secca esotica: uvetta passa, noci, anacardi, banane e mango essiccati. Pack ...
 
Panettone gourmet Origini mango cioccolato
Nuovo

Panettone gourmet Origini mango cioccolato

Soffice dolce da forno Natalizio lavorato artigianalmente con lievito madre, impreziosito ...
 
€ 19,00

Ecologia e sostenibilità

Un piccolo contadino ha di media tra i 50 e i 100 alberi di mango ma il raccolto può essere influenzato negativamente da tifoni, allagamenti, attacchi fungini o di altri insetti. Inoltre, circa metà degli alberi fioriscono ogni due anni. Per questo Preda Fair Trade ha investito molto in ambito ecologico, regalando ai contadini piantine di caffè, cocco e riso per diversificare la produzione, poter vendere altri prodotti e garantire una maggiore sostenibilità familiare. Un altro progetto importante vuole combattere la deforestazione e gli effetti del cambiamento climatico, soprattutto la riduzione dell’effetto serra. Ogni anno i giovani di Preda e gruppi di studenti e volontari piantano circa 2.000 alberi autoctoni, come mogano, teak e mango. Così i contadini conoscono i giovani di Preda e la loro realtà.