Manos Amigas

prodotti artigianali

Paese:

Fondazione:

Prodotto:

Persone coinvolte:

Valore protetto/impegno:

Perù

1991

prodotti artigianali

circa 600 artigiani, di cui la metà donne

sviluppo delle comunità

Segni particolari:

Manos Amigas: mani che si stringono all’insegna della solidarietà, ma anche mani che lavorano per creare oggetti unici che ripercorrono una lunga storia.

Motto / mission:

Manos Amigas è un’organizzazione commerciale che promuove l’arte peruviana esportando un’ampia varietà di prodotti artigianali realizzati da talentuosi artigiani peruviani.

Sito web:

Come nasce

Manos Amigas nacque nel 1991 in Perù per offrire condizioni di lavoro dignitose agli artigiani locali, spesso oppressi dal commercio iniquo e dagli intermediari (in spagnolo coyotes), ed evitare la migrazione verso le grandi città. L’obiettivo di questa organizzazione commerciale è stato, ed è tutt’ora, proprio quello di promuovere l’arte peruviana esportando in mercati come quello europeo e americano prodotti artigianali di qualità realizzati da artigiani peruviani di talento.

Com’è oggi

Manos Amigas lavora principalmente con gruppi di produttori familiari che acquistano le materie prime, sviluppano la maggior parte dei progetti e del design e valutano i loro prodotti.
L’organizzazione affianca questi piccoli gruppi nella progettazione, nel miglioramento del design e della competitività sul mercato.
Il bilancio dei primi decenni di attività di Manos Amigas è fortemente positivo: l’organizzazione è presente in molte regioni del Perù (a Junin, Cusco, Puno, Ayacucho, Huancavelica, Pacasmayo e Lima) e, grazie al duro lavoro e al pagamento di un prezzo equo, gli artigiani sono riusciti a migliorare le proprie condizioni di vita, le proprie case, i laboratori familiari in cui lavorano e a pagare l’educazione dei propri figli.

Come lavora

Sostenibilità sociale

Dai primi anni Manos Amigas ha voluto impostare il proprio lavoro ascoltando gli artigiani, per capire quali fossero i loro bisogni e le loro proposte.

Manos Amigas ha compiuto una scelta coraggiosa: il 20% degli utili viene destinato a progetti sociali, che includono anche la formazione degli artigiani. Per rafforzare questo lavoro nel sociale è stata creata la Asociación Civil Manos Amigas del Perù, la quale propone formazioni specifiche in diverse materie: disegno di nuovi prodotti, tendenze del mercato, marketing, organizzazione del laboratorio, calcolo dei costi e contabilità, turismo solidale e utilizzo di internet. Quelli che erano una volta semplici artigiani senza opportunità sono ora persone in grado di gestire autonomamente i laboratori familiari, vere micro-imprese dell’economia solidale.

Manos Amigas ha sempre dato grande importanza all’educazione di bambini e ragazzi, offrendo borse di studio per l’educazione superiore ai figli degli artigiani e vietando il lavoro minorile inteso come sfruttamento. Ma ha voluto portare il proprio impegno anche nella società peruviana, offrendo un pasto equilibrato a base di avena a 300 bambini malnutriti dai 2 ai 16 anni a Chorillos, una zona periferica a sud di Lima. Oltre ai pasti sono stati offerti materiale scolastico e corsi gratuiti per genitori (come preparare un pasto equilibrato a basso costo e come migliorare le condizioni familiari). Gli artigiani sono fieri del fatto che grazie al loro lavoro possono aiutare le persone più bisognose del loro paese che vivono nelle baraccopoli.

Cosa crea/produce

Gli artigiani di Manos Amigas lavorano con la ceramica e producono oggetti che rappresentano scene di natura religiosa. Gli articoli natalizi, per esempio, sono quelli che Manos Amigas esporta di più, specialmente piccoli presepi e angioletti, ma anche porta candele o lumini. Accanto alla ceramica, ci sono anche i prodotti tessili realizzati con cura secondo tradizioni antiche.

Progetti particolari

Turismo responsabile

Oltre ad offrire un mercato ai prodotti artigianali attraverso il Commercio Equo e Solidale, Manos Amigas ha pensato di valorizzare il lavoro degli artigiani con itinerari di Turismo Responsabile, che offrono al turista non solo la visita ai tesori artistici del Perù, ma anche la possibilità di vedere con i propri occhi la vita reale delle popolazioni del territorio grazie agli incontri con gli artigiani e le loro famiglie.