Conacado

Cacao

Scopri i prodotti Concado
Home » Conacado

Paese:

Fondazione:

Prodotto:

Persone coinvolte:

Valore protetto/impegno:

Repubblica Dominicana

1988

Cacao biologico

oltre 10.000 produttori

Sviluppo delle comunità rurali, emancipazione femminile, progetti per i giovani

Segni particolari:

Conacado rappresenta un caso esemplare di organizzazione che riesce a ritagliarsi un ruolo centrale nella filiera del cacao fair trade e biologico, migliorando sensibilmente le condizioni di vita dei contadini dominicani.

Motto / mission:

Migliorare il reddito e la qualità della vita dei produttori di cacao e delle loro famiglie, attraverso il sostegno nella gestione sostenibile delle loro aziende agricole, il miglioramento della qualità dei loro prodotti, la commercializzazione efficiente dei loro raccolti, il rafforzamento dell’unione e degli affari delle loro organizzazioni.

Sito web:

Come nasce

Conacado nasce dalla fortunata alleanza tra piccoli e medi produttori di cacao della Repubblica Dominicana, uniti dall’intenzione di migliorare la qualità del cacao locale e la condizione dei lavoratori che lo producono.
Importante è stato il supporto dato da parte del Dipartimento Cacao del Ministero dell’Agricoltura e dell’Agenzia di Cooperazione Tedesca GTZ, i quali hanno contribuito all’avvio di un programma mirato a formare i produttori di cacao, migliorare le infrastrutture di stoccaggio e lavorazione, allo scopo di garantire il posizionamento del cacao dominicano nei mercati internazionali più esigenti.

Com’è oggi

Conacado è cresciuta tanto e in poco tempo. Ha affrontato momenti critici, come il crollo del prezzo del cacao a fine anni ‘90, che l’Organizzazione ha superato grazie alla specializzazione nel biologico e attraverso il sostegno del Commercio Equo e Solidale.
Oggi Conacado è la holding leader nella produzione, lavorazione e commercializzazione del cacao nella Repubblica Dominicana.

Come lavora

Sostenibilità ambientale

Come la maggior parte dei coltivatori di cacao dominicani, gli associati a Conacado sono piccoli agricoltori con meno di dieci ettari di terra coltivabile. Il percorso che hanno scelto per valorizzare la propria produzione è quello del cacao biologico, che assicura un miglior prezzo di vendita e costi di produzione inferiori. Inoltre, l’eliminazione dei prodotti chimici dai campi va a beneficio della salute dei produttori, dell’ambiente, e permette di integrare altre colture nelle piantagioni. All’interno dei vari programmi di assistenza sociale, Conacado consente ai produttori di diventare imprenditori responsabili acquisendo conoscenze sull’importanza di proteggere l’ambiente e insegnando loro come avere un impatto positivo su di esso, cercando di ridurre il cambiamento climatico.

Sostenibilità sociale

Conacado promuove l’empowerment delle donne e dei giovani attraverso attività come il sostegno alle microimprese femminili e lo sviluppo familiare, ma anche la nutrizione, l’educazione sessuale, l’igiene ecc. Conacado, ad esempio, ha sostenuto un gruppo di produttrici nella creazione di una cooperativa di sole donne, battezzata “La Esperanza”. Lo scopo della cooperativa è quello di creare fonti di reddito alternative per le famiglie, promuovendo al contempo le donne nel contesto di una cultura diffusamente maschilista.

Sostenibilità economica

Il lavoro di Conacado si focalizza sul miglioramento continuo dei processi e dei livelli produttivi del cacao, e sulla formazione e sensibilizzazione dei produttori attraverso lo sviluppo di alternative lavorative (come ad esempio il lavoro didattico), con lo scopo di coinvolgere le comunità rurali in politiche e programmi volti a combattere le peggiori forme di lavoro.
Conacado ricopre un ruolo fondamentale, in quanto consente a migliaia di contadini svantaggiati di gestire autonomamente la produzione e la vendita del loro cacao, impiegando parte del ricavato a favore della collettività.

Come lavora

Sostenibilità ambientale

Come la maggior parte dei coltivatori di cacao dominicani, gli associati a Conacado sono piccoli agricoltori con meno di dieci ettari di terra coltivabile. Il percorso che hanno scelto per valorizzare la propria produzione è quello del cacao biologico, che assicura un miglior prezzo di vendita e costi di produzione inferiori. Inoltre, l’eliminazione dei prodotti chimici dai campi va a beneficio della salute dei produttori, dell’ambiente, e permette di integrare altre colture nelle piantagioni. All’interno dei vari programmi di assistenza sociale, Conacado consente ai produttori di diventare imprenditori responsabili acquisendo conoscenze sull’importanza di proteggere l’ambiente e insegnando loro come avere un impatto positivo su di esso, cercando di ridurre il cambiamento climatico.

Sostenibilità sociale

Conacado promuove l’empowerment delle donne e dei giovani attraverso attività come il sostegno alle microimprese femminili e lo sviluppo familiare, ma anche la nutrizione, l’educazione sessuale, l’igiene ecc. Conacado, ad esempio, ha sostenuto un gruppo di produttrici nella creazione di una cooperativa di sole donne, battezzata “La Esperanza”. Lo scopo della cooperativa è quello di creare fonti di reddito alternative per le famiglie, promuovendo al contempo le donne nel contesto di una cultura diffusamente maschilista.

Sostenibilità economica

Il lavoro di Conacado si focalizza sul miglioramento continuo dei processi e dei livelli produttivi del cacao, e sulla formazione e sensibilizzazione dei produttori attraverso lo sviluppo di alternative lavorative (come ad esempio il lavoro didattico), con lo scopo di coinvolgere le comunità rurali in politiche e programmi volti a combattere le peggiori forme di lavoro.
Conacado ricopre un ruolo fondamentale, in quanto consente a migliaia di contadini svantaggiati di gestire autonomamente la produzione e la vendita del loro cacao, impiegando parte del ricavato a favore della collettività.

Cosa crea/produce

Dai produttori di Conacado arriva il cacao biologico, ingrediente del nostro cioccolato pregiato.