Goel Bio

ortofrutta

Scopri i prodotti GOEL
Home » Goel Bio

Paese:

Fondazione:

Prodotto:

Italia

2009

ortofrutta di stagione, soprattutto agrumi

Persone coinvolte:

Valore protetto/impegno:

circa 30 aziende agricole

lotta al caporalato e/o alla criminalità mafiosa

Segni particolari:

GOEL Bio nasce per sostenere le aziende agricole vittime dei soprusi, dei ricatti, dei danneggiamenti, delle minacce della ‘ndrangheta o che si contrappongono apertamente alla ‘ndrangheta.

Motto / mission:

Non vincere, ma con-vincere.

Sito web:

Come nasce

La Locride, in provincia di Reggio Calabria, è un territorio con tassi di disoccupazione giovanile che toccano punte del 75%. I fenomeni criminali, in primis la ‘ndrangheta, trovano terreno fertile. Il mercato degli agrumi è ormai a pezzi, come dimostrato dalla rivolta di Rosarno nel 2010, e le arance nella piana di Gioia Tauro arrivano a essere pagate al produttore cinque centesimi al chilo.

GOEL Bio nasce per sostenere le aziende agricole vittime dei soprusi, dei ricatti, dei danneggiamenti, delle minacce della ‘ndrangheta o che si contrappongono apertamente alla ‘ndrangheta. La cooperativa è nata nel 2009, all’interno di GOEL Gruppo cooperativo, con la voglia di innescare un processo di riscatto e cambiamento, per contrastare il sistema che la ‘ndrangheta ha creato in Calabria; un meccanismo di corruzione che genera depressione economica e di disoccupazione.

Il termine GOEL deriva dal dizionario biblico: in antichità, quando qualcuno non aveva i soldi per pagare un debito diventava schiavo. Per liberarlo era solitamente necessario l’intervento dei famigliari. Il GOEL era un estraneo che in maniera del tutto disinteressata pagava il prezzo del riscatto e restituiva la persona a uno stato di cittadino libero. Letteralmente, quindi, GOEL può essere tradotto come “il riscattatore”.

Com’è oggi

GOEL Bio ha costruito collettivamente una filiera trasparente, saltando i passaggi inutili, valorizzando l’apporto dei soci e scegliendo un marchio a forte connotazione etica. Le arance, ad esempio, vengono pagate un prezzo minimo garantito, superiore al prezzo di mercato. Fondamentale per tutte le aziende agricole del gruppo cooperativo di cui GOEL Bio fa parte è la valorizzazione di una produzione tipica regionale e la salvaguardia dell’imperdibile patrimonio di biodiversità.

GOEL Bio sposa il metodo di coltivazione biologica, rifugge da qualsivoglia rapporto con mafie o poteri occulti e rispetta i diritti dei lavoratori. L’economia legale è tra i criteri fondanti. Se un’azienda dovesse impiegare braccianti non in regola (cosa che nella Locride avviene frequentemente) vi sarebbe l’espulsione immediata della cooperativa dalla filiera produttiva e il pagamento di pesanti multe.

Come lavora

GOEL Bio garantisce un giusto prezzo ai propri agricoltori, così che possano pagare dignitosamente il lavoro nei campi dei loro contadini e braccianti ed essere liberi dalle mafie. Ha un protocollo etico pensato dagli stessi soci a garanzia dell’attività di ciascuno e di tutto il gruppo, tutela il lavoro legale e contrasta l’infiltrazione della ‘ndrangheta.

Quando un aspirante socio vuole entrare in GOEL Bio viene svolta un’indagine di prossimità, ovvero viene richiesto un parere a persone di fiducia e autorevoli del territorio stesso sull’estraneità dei titolari dell’azienda a ‘ndrangheta, massonerie deviate o poteri occulti e illegali. Lo step di verifica successivo prevede il controllo della lista fornitori e clienti dell’aspirante socio negli ultimi 2 anni, da cui evincere eventuali rapporti significativi con imprese che abbiano fama nel territorio di essere appartenenti o colluse alla ‘ndrangheta. Successivamente vengono effettuati gli usuali controlli di rispetto della legalità formale.

La tutela del lavoro legale viene invece disciplinata da controlli a sorpresa, almeno una volta l’anno, durante i momenti della raccolta, per verificare l’eventuale presenza di lavoratori in nero, le condizioni di sicurezza nei luoghi di lavoro, la congruità dei costi aziendali per la manodopera rispetto alla produzione e alla fatturazione, la lista dei maggiori clienti e fornitori, le eventuali irregolarità nel metodo biologico.

Cosa crea/produce

Da qualche anno alcuni negozi Altromercato distribuiscono agrumi provenienti da GOEL Bio a marchio Solidale Italiano Altromercato: agrumi da agricoltura solidale e sostenibile che crescono su terreni liberi dalla mafia e dallo sfruttamento, nel rispetto dell’ambiente e di chi lavora la terra.

Progetti particolari

Alcune aziende agricole di GOEL Bio sono strutture di turismo responsabile: attraverso il tour operator “I Viaggi del GOEL” le campagne riscattate propongono pacchetti di turismo ecologico-ambientale, turismo rurale, turismo sociale, turismo eno-gastronomico bio e locale.