TRADIN ORGANIC

Cacao

Scopri i prodotti Tradin Organic
Home » Tradin Organic

Paese:

Fondazione:

Prodotto:

Persone coinvolte:

Valore protetto/impegno:

Sierra Leone

2015

Cacao

Oltre 35.000 produttori

Sviluppo delle comunità rurali, coltivazione biologica

Segni particolari:

Tradin Organic è pioniere del cacao biologico in Sierra Leone.

Sito web:

Come nasce

La Sierra Leone negli ultimi decenni è stata duramente colpita da una serie di violenze ed eventi disastrosi: prima la Guerra Civile (1991-2002) e poi, tra il 2014 e 2015, la diffusione dell’epidemia di Ebola, con un numero altissimo di decessi e il focolaio nella zona di Kenema. Molte persone sono fuggite, i giovani si sono rifugiati a Freetown o sono emigrati. Questi accadimenti hanno portato alla crisi del mercato del cacao, mettendo in difficoltà molti contadini. Tradin Organic ha iniziato a lavorare in Sierra Leone proprio nel 2015 per realizzare con questi contadini un progetto di approvvigionamento di cacao biologico certificato.

Com’è oggi

Grazie ad attenti controlli di qualità e alla formazione per i contadini, il numero dei membri è cresciuto velocemente e oggi i produttori certificati sono 35.000.
Le comunità che in Sierra Leone coltivano cacao, commercializzato tramite Tradin Organic, appartengono a diverse etnie, Mendi, Krio e Tende. La loro è un’agricoltura su base familiare, con piccoli appezzamenti che variano da mezzo ettaro a pochi ettari, a volte discontinui. Nella maggioranza dei casi non hanno un titolo di proprietà della terra, che viene tramandata da generazioni. Ad ogni modo i contadini di Tradin Organic amano il loro territorio, nonostante le molte difficoltà, e vedono nel cacao una nuova speranza, grazie anche al prezzo pagato dal Commercio Equo e Solidale.

Come lavora

Tradin Organic vuole portare avanti assieme ai contadini e ai coordinatori sul territorio diversi programmi per garantire la sostenibilità, ora e in futuro, alle famiglie contadine. Fondamentali sono le “Farmer Field Schools”, scuole per lavorare insieme ai contadini e implementare la produttività dei campi, offrendo assistenza tecnica e migliorando il management delle “piantagioni”. Molto importanti anche le “Nurseries”, vivai per testare le varietà di cacao più resistenti, migliorare la resa, fornire le sementi ai contadini e garantire così una totale tracciabilità.

Come lavora

Tradin Organic vuole portare avanti assieme ai contadini e ai coordinatori sul territorio diversi programmi per garantire la sostenibilità, ora e in futuro, alle famiglie contadine. Fondamentali sono le “Farmer Field Schools”, scuole per lavorare insieme ai contadini e implementare la produttività dei campi, offrendo assistenza tecnica e migliorando il management delle “piantagioni”. Molto importanti anche le “Nurseries”, vivai per testare le varietà di cacao più resistenti, migliorare la resa, fornire le sementi ai contadini e garantire così una totale tracciabilità.

Cosa crea/produce

Il clima e i terreni della Sierra Leone sono particolarmente favorevoli alla coltivazione del cacao. I terreni garantiscono l’assenza di contaminazioni chimiche e le fave di cacao presentano dei livelli di cadmio molto inferiori a quelli stabiliti per legge. Ogni contadino si occupa di fermentare ed essiccare le proprie fave di cacao. La fermentazione dura in media 7 giorni e le fave di cacao vengono avvolte in foglie di banano. Le fave fermentate vengono poi essiccate al sole. Alcuni contadini possiedono un essiccatore solare, particolarmente utile all’inizio della stagione delle piogge, e anche accanto allo stabilimento di Kenema Tradin Organic ha installato una trentina di essiccatori solari.
Tradin Organic garantisce la totale tracciabilità della filiera. I coordinatori sul campo conoscono tutti i contadini, l’estensione coltivata e la capacità produttiva. Quando i contadini conferiscono i propri sacchi di fave di cacao, questi vengono registrati, in modo che qualora si verificassero problemi durante il controllo qualità, si possa risalire subito all’origine.