Altromercato Festival torna quest’anno all’interno di POLVERIERASEI, che si terrà da giovedì 16 a domenica 19 novembre 2023 a Reggio Emilia; una quattro giorni realizzata insieme a Meridiano 361, Consorzio Oscar Romero e Dinamico Festival.

Il fil rouge del Festival: “Scegliere per costruire felicità”

Tema conduttore delle quattro giornate sarà il raccontare la felicità generata dalle nostre scelte.

Saranno oltre 30 gli eventi proposti tra circo contemporaneo, laboratori creativi e performativi, degustazioni, talk e concerti; tutti gli appuntamenti indagheranno ognuno a loro modo il tema comune. Insieme ad alcune voci del panorama nazionale si rifletterà su giustizia ecologica, sostenibilità, sviluppo di comunità e Commercio Equo e Solidale come motori di cambiamento; su come scelte individuali e collettive, raccontate dai protagonisti come storie di vita, possano offrire tracce per nuove esperienze generative.

Un programma fittissimo: spettacoli, eventi, talk, laboratori, degustazioni, cene e mercati

Il festival POLVERIERA SEI – Altromercato Festival, a sei anni dall’importante riqualificazione de La Polveriera, vede tra gli appuntamenti confermati gli spettacoli di circo contemporaneo Ballata d’autunno della compagnia Teatro delle Foglie e Sogni in scatola della compagnia Nani Rossi sotto all’immancabile e suggestivo tendone di FuoriDinamico che accoglierà sabato 18 novembre la performance di Max Collini e Cristiano Godano, frontman dei Marlene Kuntz e domenica 19 novembre il talk di Franco Arminio.

Gli eventi di POLVERIERA SEI – Altromercato Festival si terranno negli spazi che quotidianamente animano La Polveriera, uno dei principali spazi di rigenerazione urbana di Reggio Emilia. Tre sono gli allestimenti inediti per l’edizione 2023. Il primo è POLVERIERA MANGIA che ha in calendario due cene e quattro degustazioni di zucchero e cioccolato equosolidale. Tra le altre novità di quest’anno rientrano anche il mercato esterno nel piazzale, chiamato per l’occasione POLVERIERA MERCANTEGGIA; e lo spazio POLVERIERA ESPONE allestito all’interno del bar con alcuni estratti di mostre su progetti ed esperienze di innovazione sociale.

Segnaliamo in particolare l’incontro di sabato 18 alle ore 10 in POLVERIERA ACCOGLIE dal titolo “CONSUMI O SCEGLI? Una riflessione sull’IMPEGNO nel movimento del commercio equo e solidale”, con Paolo Iabichino (scrittore pubblicitario, direttore creativo, fondatore dell’Osservatorio Civic Brands, Maestro alla Scuola Holden), Alessandro Franceschini (Presidente Altromercato) e Marta Fracasso (coordinatrice del Comitato di Valutazione Etica di Altromercato); modera l’incontro Maria Marcellino (redattrice di The Map Report).

POLVERIERA SEI – Altromercato Festival è un’importante occasione per ricordare quanto e come la rigenerazione urbana e sociale possa generare benessere e felicità possibile per la comunità. La scelta di rinnovare gli spazi de La Polveriera nel 2017 ha innescato e rafforzato in questi anni iniziative, progetti e reti in grado di rispondere ai bisogni concreti delle persone in città, e soprattutto nel quartiere” spiega Ilaria Nasciuti, presidente di La Polveriera. “Ed è con grande piacere che ospiteremo quest’anno Altromercato, un esempio di organizzazione solidale e consapevole, che genera impatto e sviluppo sostenibile.”

Che cos’è la felicità? Per noi è sicuramente contribuire a costruire filiere etiche e lo facciamo da 35 anni, dimostrando che si può avere un altro mercato dove non esiste sfruttamento né dei produttori né dell’ambiente. Lo sanno le 140 organizzazioni di produttori suddivisi in 40 Paesi del Nord e del Sud del mondo, lo sanno le nostre oltre 200 Botteghe con migliaia di volontari.” afferma Alessandro Franceschini, Presidente di AltromercatoSiamo entusiasti di portare all’interno di POLVERIERA SEI – Altromercato Festival e il commercio equo e solidale, in uno spazio accogliente e di aggregazione nato per essere un laboratorio attivo di cultura sociale e dimostrare che la felicità è anche una a scelta decisa e consapevole nell’atto dell’acquisto di prodotti che sostengono la sostenibilità a 360°”.

Non mancheranno i workshop creativi andati sold-out in poche ore nella passata edizione, i dibattiti con nomi del panorama nazionale e le serate a tema. Durante tutte le giornate di festival sarà allestito anche un corner dove si potrà rilasciare il proprio punto di vista sulla felicità data dalle scelte.

TROVI IL PROGRAMMA COMPLETO E BIGLIETTI PER GLI SPETTACOLI QUI