La crisi climatica è una questione di giustizia. L’attuale sistema economico scricchiola sotto la pressione dell’emergenza climatica: le disuguaglianze sociali si acuiscono, per questo è fondamentale creare un nuovo equilibrio, dove persone e natura sono al centro delle nostre scelte.

Giustizia climatica: ti raccontiamo il progetto per l’energia rinnovabile da Meru Herbs, in Kenya, e la campagna Climate Justice – Let’s do it fair 2024.

Dal 2021 il nostro impegno è condiviso con EFTA – Associazione Europea del Commercio Equo e Solidale: con la campagna Climate Justice – Let’s do it Fair finanziamo progetti equosolidali che facciano davvero la differenza per i produttori e le loro famiglie. Insieme ai nostri partner promotori alimentiamo ogni anno il Fondo EFTA per la giustizia climatica, che quest’anno finanzierà 4 progetti specifici, attivati e gestiti direttamente dai nostri partner.

Meru Herbs: il progetto Altromercato per la giustizia climatica

Nel cuore del Kenya, lungo il fiume Kathita, sorge Meru Herbs, una cooperativa nata nel 1991 per la coltivazione sostenibile di erbe e frutti biologici, in particolare l’ibisco. Oggi Meru Herbs non si limita a produrre, ma trasforma e distribuisce attraverso una rete equosolidale, dando lavoro a oltre 400 famiglie e molte donne.

“Le attività e il commercio di Meru Herbs con Altromercato hanno fatto crescere la comunità di Meru Herbs. Ciò ha portato a un grande miglioramento della qualità della vita dei nostri agricoltori, delle loro famiglie e anche all’empowerment delle donne nella nostra comunità che costituiscono la maggioranza del personale di Meru Herbs.”
— Sally di Meru Herbs. (Intervista completa sul nostro bilancio sociale e di sostenibilità)

Il territorio in cui opera è ricco di foreste, radure, piccole città, villaggi e fattorie. Tuttavia, il cambiamento climatico sta trasformando il paesaggio e mettendo a dura prova questa regione. Le condizioni climatiche sono sempre più instabili ed estreme, e vede l’alternarsi di lunghi periodi di siccità a violente precipitazioni.

Più di cinque anni fa, Meru Herbs ha installato dei pannelli solari per alimentare la propria fabbrica: ora è arrivato il momento di revisionare l’impianto e sostituirne le batterie. Questo è il primo obiettivo del nuovo progetto di Altromercato per la campagna Let’s do it Fair 2024.

Anche i lavoratori saranno coinvolti: a 60 famiglie delle donne di Meru Herbs verranno consegnati dei kit solari, con cui sostituire i generatori a gasolio nelle loro case. Altromercato vuole incoraggiare l’uso di energia rinnovabile nelle abitazioni dei dipendenti e dei contadini, così da rafforzarne l’indipendenza energetica.

Let’s do it fair 2024: tutti i progetti della campagna

Altromercato e i suoi partner continuano a promuovere la giustizia climatica. Scopriamo insieme gli altri progetti innovativi per la campagna Let’s do it fair 2024 e conosciamo, oltre a Meru Herbs, gli altri “Eroi del clima del 2024”.

CECAQ-11: compostaggio dei rifiuti organici

Fondata nel 2009, CECAQ-11 raggruppa 1127 piccoli coltivatori di cacao biologico a São Tomé, capitale dello stato africano di São Tomé e Príncipe. L’obiettivo di CECAQ-11 è migliorare la gestione dei rifiuti organici derivanti dalla coltivazione del cacao con la creazione di centri di compostaggio. Il progetto pilota vede protagoniste 5 comunità, con il coinvolgimento di 250 agricoltori e il trattamento di circa 40mila tonnellate di rifiuti. Il compost prodotto sarà utilizzato come fertilizzante nei vivai di cacao gestiti da CECAQ-11, consentendo la cattura dell’anidride carbonica presente nel suolo.

COOPROAGRO: sistema di agroforestazione dinamica

In Repubblica Dominicana, COOPROAGRO riunisce circa 22000 lavoratori di cacao dal 2005 e promuove l’agroforestazione dinamica. Questo metodo di coltivazione integra diverse piante nello stesso terreno, così da migliorare la fertilità del suolo e aumentare la produttività. Il progetto per la campagna Let’s do it fair 2024 mira a formare gli agricoltori, specialmente i giovani, sulle tecniche di agroforestazione dinamica e fornire loro strumenti e piantine necessari.

COPICHAJULENSE: rimboschimento e formazione forestale

In Guatemala, COPICHAJULENSE si dedica al rimboschimento e alla formazione degli agricoltori dal 1988. La cooperativa supporta circa 160 membri, la maggior parte dei quali di origine Maya. Quest’anno il suo impegno verso la giustizia climatica prevede la piantumazione di nuovi alberi e la formazione delle famiglie sull’importanza della gestione forestale e delle pratiche sostenibili. Tra i temi trattati, non mancano i metodi di riduzione e smaltimento dei rifiuti solidi per evitare l’inquinamento del suolo e delle acque.

La giustizia climatica riguarda anche te

Non possiamo voltarci dall’altra parte: il cambiamento climatico si ripercuote su tutti, ma colpisce di più chi è già in una situazione difficile.
Dai forma alla giustizia climatica facendo scelte equosolidali e sostenibili:

  • Diffondi il concetto di giustizia climatica. Promuovi il diritto delle persone a un lavoro sicuro in tutto il mondo, parlando con amici e familiari dell’importanza di processi e azioni sostenibili.
  • Acquista consapevolmente. Scegli prodotti da Commercio Giusto e informati sulla filiera di produzione. Ogni acquisto consapevole supporta le comunità locali che lavorano con pratiche agricole sostenibili.
  • Adotta uno stile di vita sostenibile. Riduci le emissioni di anidride carbonica adottando abitudini più ecologiche. Ad esempio, puoi praticare la raccolta differenziata, spostarti con la bicicletta o i mezzi pubblici, e risparmiare energia spegnendo gli elettrodomestici quando non sono in uso.

Ogni tuo gesto può generare un impatto positivo. Noi di Altromercato vogliamo condividere le nostre ambizioni e farti conoscere tutte le nostre azioni per contrastare l’emergenza climatica: iscriviti alla newsletter per restare aggiornato sui progetti inerenti alla campagna Let’s do it Fair e scoprire quanto possiamo fare insieme.
Continua a seguirci per scoprire tutte le iniziative che nei prossimi mesi sosterranno concretamente la campagna e tutti i progetti.

La giustizia climatica inizia con ciascuno di noi.